Music & Lyrics

#SINDROMEDIDARE

È cominciato per un caso
ci siamo ritrovati qui
nessuno ci aveva creduto
a parte noi
noi che non siamo come gli altri
abbiamo grandi qualità
che qualcheduno non comprende
ma dimmi come si fa?

e nonostante gli occhi addosso
e i pregiudizi della gente andiamo avanti
come se fosse una scommessa
che abbiam fatto
quando siam venuti al mondo

è cominciato un altro giorno
con tutte le difficoltà
che forse tu non capiresti
ma che per me sono dei massi

e nonostante gli occhi addosso
e i pregiudizi della gente vado avanti
per riscattare tutto quello
che ho scommesso
quando son venuto al mondo

non domandarti come faccio
tanto è lo stesso
ma se vuoi scoprirlo
nel mio mondo, vieni, c’è posto
e non domandarmi come va
che poi non conviene
ti risponderei che tutto va bene
va bene, va bene, va bene, va bene

è cominciato un altro giorno
con tutte le difficoltà
che forse tu non capiresti
ma che per me sono dei massi

e nonostante gli occhi addosso
e i pregiudizi della gente vado avanti
per riscattare tutto quello
che ho scommesso
quando son venuto al mondo

non domandarti come faccio
tanto è lo stesso
ma se vuoi scoprirlo
nel mio mondo, vieni, c’è posto
e non domandarmi come va
che poi non conviene
ti risponderei che tutto va bene
va bene, va bene, va bene, va bene

poi ci sono i giorni in cui mi sembra
che qualcosa non funzioni come deve
ma non me ne frega niente

che per ridere, abbracciare, amare,
fare… una carezza
non mi servono parole
qui non servono parole

sono la scintilla che sublima l’emozione ad un livello superiore
e te lo posso dimostrare

entra nel mio mondo fatto di incertezze
e lasciati travolgere
dalla mia sindrome
dalla mia sindrome
di dare amore
di dare amore
di dare il mio amore
di dare tutto il mio amore
senza chiedere niente
senza chiedere niente

SE AVR0′ TE

Potrei stare qui a cantarti per ore ed ore
di tutto ciò che in questa vita vorrei avere
sono milioni le cose che sogno
per alcune no so cosa farei
ma sulla bilancia della vita
dall’ altra parte ho messo te
se avrò te
sorriderò
e mi accontenterò di tutto quello ch ho
su di te
io veglierò
ti proteggerò con la tenacia che ho
se avrò te qui con me
ma se non dovessi averti saprò di aver sbagliato
nei miei gesti nei pensieri o nelle parole
ricomincerei a bramare di avere tutto quanto
per cercare di colmare questo vuoto infernale
ma non riuscirei mai perciò
se avrò te io
sorriderò
e mi accontenterò di tutto quello che ho
se avrò te
io scommetto che
che non ci sarà giorno in cui vorrai piangere
se avrò te
di sicuro
a guardare indietro non mi volterò mai
se avrò te tu avrai me

FORSE NON TI VA

Dicono che non sia serio fare troppo i ragazzini
che si debba mantenere sempre un certo qual contegno
ma non credo che sia sano stare sempre a muso duro
io non voglio vivere così!
sembra che non sia concesso vivere sopra le righe
che se ti diverti troppo tutti poi ti giudicano
subito ti appioppano la sindrome di Peter Pan
però io voglio vivere così!
forse non ti va, ma a me piace cantare a squarciagola fino a tardi
forse non ti va, ma intanto perdi tutto il sangue dalle dita che ti mordi
e questo no che non ti va
pensa che monotonia se tu fossi solo al mondo
credo che ogni fiore appassirebbe in meno di un secondo
prova un po’ ad uscire dagli schemi, molla tutto e vieni qua, ti piacerà!
forse non ti va, ma a me piace cantare a squarciagola fino a tardi
forse non ti va, ma intanto perdi tutto il sangue dalle dita che ti mordi
e questo no che non ti va
dicono che non sia serio fare troppo i ragazzini
che si debba mantenere sempre un certo qual contegno
ma non credo che sia sano stare sempre a muso duro
io non voglio vivere così
no no no no no no no7
sembra che non sia concesso vivere sopra le righe
che se ti diverti troppo tutti poi ti giudicano
subito ti appioppano la sindrome di Peter Pan
però io voglio vivere così
amico mio
del resto
forse non ti va, ma a noi piace cantare a squarciagola fino a tardi
forse non ti va, ma intanto perdi tutto il sangue dalle dita che ti mordi
e questo so che non ti va
dicono che non sia serio fare troppo i ragazzini
che si debba mantenere sempre un certo qual contegno
ma non credo che sia sano stare sempre a muso duro
io non voglio vivere così
amico mio… ti aspetto, vieni qui!

NON SI DORME PIU’

Non si dorme più
quando hai pensieri in testa che ti turbano
quando anche i bei ricordi ti disturbano
e credi sempre meno a quelle favole
non si dorme più
pensavi che la fuori fosse semplice
le scelte che si fanno poi si pagano
e i sassi che hai lanciato ti ritornano
e non si dorme più
il tuo domani ti fa un po’ paura
pensavi fosse tutta un’avventura
non eri preparato alla sfortuna
la vita è bastarda, è una grande partita
e quando danno le carte a volte è già finita
non resta che chiudere alla meno peggio
che ogni brutta esperienza ti farà più saggio
la mano fortunata arriverà…
la ruota girerà… girerà… prima o poi girerà…
girerà… girerà… prima o poi lo farà…
ma intanto non sindorme più
che qui ti hanno insegnato a recitare
un mantra che non ti potrà salvare
e passi le giornate a bestemmiare
e intanto non si dorme più
che ti hanno quasi tolto la speranza
e tu vorresti usare la violenza
ma la virtù dei forti è la pazienza
e infine vinci tu… vinci tu… prima o poi vincerai!
la vita è bastarda, è una grande partita
e quando danno le carte a volte è già finita
non resta che chiudere alla meno peggio
che ogni brutta esperienza ti farà più saggio
la vita è bastarda, è una grande partita
e quando danno le carte a volte è già finita
ti trovi in ginocchio e sei a metà del viaggio
che rimettersi in piedi servirà coraggio
ma la mano fortunata arriverà…
la ruota girerà… girerà… prima o poi lo farà…
girerà!

TI VOGLIO BENE ANCHE SE FAI TARDI

Son già le sette ed io ci spero ancora
ma tanto poi mi dici che fai tardi
ed io dovrei saperlo perché accade tutti i giorni
dai muoviti, ti porto via da qui

ti porterò la dove non c’è fretta
perché ogni giorno dura trenta ore
e li potrai trovare tutto il tempo che ti pare
ma tanto tu, comunque, tarderai

perché nella tua testa c’è qualcosa che non va
che non ti fa collidere con la puntualità
e tutte quelle scuse che tu mi racconterai
che tanto poi io non ci credo mai

potrei trovar la giusta soluzione
andandomene a stare su mercurio
perché una rotazione dura cinquantotto giorni
ma tanto tarderesti pure li

e allora comprerò un enorme specchio
e lo farò montare sulla luna
così che anche di notte arrivi la luce del sole
e non mi sembrerai in ritardo più

perché nella tua testa c’è qualcosa che non va
che non ti fa collidere con la puntualità
e tutte quelle scuse che tu mi racconterai
che tanto poi io non ci credo mai

perché nella tua testa c’è qualcosa che non va
che non ti fa collidere con la puntualità
e tutte quelle scuse che tu mi racconterai
che tanto, senza te, ti inventerei

la la, la la, la la la la la, la la, la la la la la, oh, ma ti muovi?
la la, la la la, la la la la la, la la, io ti inventerei… ti inventerei…